top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreElena Manzoni

Uno dei primi grandi jackpot a Las Vegas dopo il lockdown

Il mondo sta cercando di ritornare alla normalità dopo mesi di chiusure forzate, di contagi e mascherine. Il coronavirus ha assediato le maggiori economie mondiali, Stati Uniti su tutti. In alcune zone dell’America, però, il numero di contagiati e positivi è in netto calo, motivo per cui le amministrazioni locali hanno deciso di riaprire alcune attività al grande pubblico. Tra queste figurano le scommesse sportive e i casinò.




La riapertura ha portato anche all’incredibile jackpot centrato da una signora nel Seminole Hard Rock Casinò di Hollywood in Florida. La fortunatissima signora si era recata nel casinò per festeggiare il suo sessantesimo compleanno con alcuni amici. Dopo un po’ di incertezza ha deciso di lasciare andare una banconota da cinque verdoni e godersi il brivido del casinò, totalmente ignara del fatto che quella banconota le avrebbe portato indietro 3.320.000 dollari. Si tratta del jackpot maggiore dalla riapertura dei casinò negli USA. Che dire, tanti auguri alla signora Laurie!


La storia della signora è un ottimo spot per tutte le aziende americane che, messe in ginocchio dal virus, hanno scelto di rialzarsi e combattere la loro battaglia. La vita all’internò dei casinò è sicuramente cambiata, con restrizioni in termini di numero di utenti all’interno delle sale e in termini anche di libertà di movimento. Certamente, giocare con mascherina, guanti (a volte) e gel disinfettante toglie molto dell’antico fascino del gioco d’azzardo ma, al contempo, restituisce un po’ della serenità perduta durante il confinamento.

È giusto e doveroso, quindi, rendere omaggio alla vicenda della signora Laurie, un segno di speranza e buon auspicio per tutti. La donna ha cercato di mantenere il massimo riserbo e non se ne conosce il cognome ma possiamo solo immaginare la gioia che ha provato in compagnia di familiare ed amici.


La vittoria è arrivata grazie alla slot Megabucks che, collegandosi a tutte le slot americane dello stesso tipo, promette vittorie elevatissime. In poco, Laurei con soli cinque dollari ha vinto ben 3.320.000 dollari, divenendo a tutti gli effetti milionaria. La vincita è stata una delle più alte nella storia del Casinò Seminole. A caldo, Laurie ha commentato dicendo:


“Credo che sia una sensazione indescrivibile. Un’emozione fortissima e che non riesco a realizzare ancora a pieno. Mi sembra un sogno bellissimo. Come quando sogni di sbancare alla Lotteria“.


Di riflesso, anche il casinò ha ottenuto grande visibilità. Dalla riapertura sono stati giocati ben 75 milioni di dollari in due mesi. L’enorme flusso è merito anche della signora Laurie e dei suoi cinque dollari.


Ancora una volta, il mondo a stelle e strisce ha saputo rialzarsi da un periodo buio, facendo leva sulla forza dei suoi cittadini. Laurie ha rispettato tutte le regole, è stata confinata in casa come tutti, al momento della vincita indossava la mascherina e, alla fine, tutto questo ha pagato oltre 3 milioni di dollari.


Da notare assolutamente è anche la slot Megabucks, realizzata dalla multinazionale IGT che, nei giorni scorsi, ha saputo imporsi sul mercato americano tramite un accordo con il gruppo FanDuel.

9 visualizzazioni0 commenti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page